INVESTORS

PR & Presentazioni

Comunicati stampa

22 dic 2020 15:58
Il Consiglio di Amministrazione di BFF convoca per il 28 gennaio 2021: (i) l’Assemblea straordinaria per la fusione con DEPOBank; e (ii) l’Assemblea ordinaria per l’eventuale distribuzione del Dividendo 2019.
Pubblicazione dell’avviso di convocazione dell’Assemblea.

Milano, 22 dicembre 2020.

 

Convocazione Assemblea straordinaria

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Farmafactoring S.p.A. (“BFF” o la “Banca”), riunitosi in data odierna, ha preso atto delle autorizzazioni pervenute della Banca d’Italia (“BdI”) e dalla Banca Centrale Europea (“BCE”) relative all’acquisizione di DEPObank – Banca Depositaria Italiana S.p.A. (“DEPObank”) e alla fusione per incorporazione della stessa in BFF, e ha deliberato di convocare l’Assemblea degli Azionisti per il 28 gennaio 2021, in unica convocazione (l’“Assemblea”), in sede straordinaria.

 

***

Convocazione Assemblea ordinaria

Inoltre – preso atto della raccomandazione in data 15 dicembre 2020 (la “Raccomandazione BCE[1]) pubblicata dalla BCE per le banche più significative, e della analoga raccomandazione resa pubblica dalla BdI il 16 dicembre 2020, che ha esteso anche alle banche soggette alla vigilanza del regolatore nazionale gli effetti della Raccomandazione BCE (“Raccomandazione BdI[2]), e in continuità con quanto dichiarato dalla Banca con i comunicati stampa del 31 marzo 2020 e del 6 agosto 2020in data odierna il Consiglio di Amministrazione di BFF ha deliberato di convocare l’Assemblea in sede ordinaria per la medesima data del 28 gennaio 2021, per deliberare sulla destinazione dell’utile 2019, in attesa dell’esito delle interlocuzioni avviate con la Banca d’Italia, volte a chiarire alcuni aspetti della Raccomandazione BdI.

Nella circostanza, l’Assemblea in sede ordinaria è chiamata a deliberare sulla destinazione dell’utile individuale 2019 di BFF, pari ad €12,4 milioni, ferma restando la possibilità di procedere alla revoca della proposta di delibera in caso di indicazioni della BdI in contrasto con la proposta distribuzione.

Quanto al residuo importo relativo all’acconto sui dividendi dell’utile individuale 2020 di BFF, fino a €58,5 milioni, il Consiglio di Amministrazione potrà essere convocato nella medesima data dell’Assemblea del 28 gennaio 2021 per deliberare sulla sua distribuzione, in modo da poter procedere, subordinatamente alla delibera assembleare e alle interlocuzioni con BdI, con un’unica distribuzione del Monte Dividendi 2019.

 

In sintesi, verranno, quindi, sottoposti all’approvazione dell’Assemblea:

  • in sede ordinaria, la distribuzione per cassa di un dividendo pari a €0,0727 per azione ordinaria, al lordo delle ritenute di legge. Il pagamento, se approvato dall’Assemblea, avrà luogo a partire dal giorno 3 febbraio 2021, con data di stacco cedola (cedola n° 3) il 1° febbraio 2021 (c.d. ex date), e record date il 2 febbraio 2021;
  • in sede straordinaria, (i) il progetto di fusione per incorporazione di DEPObank in BFF, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2501-ter del Codice Civile, (ii) la modifica della denominazione sociale da Banca Farmafactoring S.p.A. in BFF Bank S.p.A., e (iii) le modifiche dello Statuto sociale agli articoli 1, 4 e 5, con conseguente approvazione del nuovo Statuto sociale, con decorrenza dalla data di efficacia della fusione.

 

In conformità con quanto previsto dall’articolo 125-bis, comma 1, del D. Lgs. del 24 febbraio 1998, n° 58, e successive modifiche e integrazioni (“Testo Unico della Finanza”), BFF Banking Group rende noto che l’avviso di convocazione dell’Assemblea è stato reso disponibile in data odierna sullo SDIR autorizzato 1Info, e nella sezione Governance > Documentazione Assembleare del sito Internet del Gruppo BFF, e sarà pubblicato, per estratto, sul quotidiano “Il Sole 24 Ore” di domani, 23 dicembre 2020.

Si rende altresì noto che l’ulteriore documentazione, di cui è richiesta la pubblicazione in relazione ai punti all’ordine del giorno dell’Assemblea, sarà resa disponibile con le modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente.

 

[2] https://www.bancaditalia.it/media/comunicati/documenti/2020-02/CS-remunerazioni-2020126.pdf